Review

Sopravvissuto – The Martian

5 Ott , 2015  

È con un diario, nella sua forma più moderna che potremmo oggi associare al vlog, che Mark Watney racconta la sua esperienza. Astronauta, botanico, unico uomo su Marte. C’è solo da rimboccarsi la tuta e sperare nel bel tempo, perché le tempeste di sabbia là mica scherzano. Colonna sonora spaziale, è il caso di dirlo, regia impeccabile. La storia non brilla, ma balla. Siamo tutti con Matt Damon, con le sue smorfie e i muscoli che appassiscono un Sol dopo l’altro, per scoprire in quale rocambolesco modo gli americani lo riporteranno a casa.
(Sopravvissuto, The Martian, 2015)

, , ,