Review

A proposito di Davis

16 Feb , 2014  

Non c’è una storia. Non un inizio e non una fine. C’è un personaggio, Davis, e la possibilità di percorrere un pezzo di strada assieme a lui. Come in una ballata folk, il tempo scorre lento, tra personaggi ingombranti e gatti senza nome. Ma Davis va avanti, e noi con lui. Resta la sensazione di non aver conosciuto nessuno, davvero. Ma di aver vissuto tanto, davvero.
È stato un piacere, Davis. Ci si vede in giro.

, ,