Review

Monuments Men

6 Mar , 2014  

George Clooney is inside, verrebbe da dire. E infatti c’è, dentro la storia, dentro il gruppo di pezzi grossi (in tutti i sensi se si pensa a John Goodman) che dirige con ironia e mestiere. E ci sono tutti gli altri. Matt Damon, un po’ appesantito dal ruolo dell’eterno secondo, Bill Murray, straordinario anche quando rimane senza battute, Cate Blanchett, glaciale e appassionata.
L’arte è protagonista, o comprimaria?

, ,