Review

Ex machina

20 Ago , 2015  

Una fortezza d’acciaio e vetro immersa nel verde, immersa nel nulla. Si svolgono qua dentro le vicende di Caleb, Nathan e Ava. Facile pensare al triangolo amoroso, ancora meglio immaginare un piano machiavellico che pone l’uomo davanti alla macchina e lo porta al limite del razionale. Invece no. Ex machina si rivela tale e quale alla location scelta: una struttura fredda, che affascina per pochi attimi, e si rivela totalmente inutile. Davvero vi interessa sapere chi vincerà tra la macchina e l’uomo?
(Ex machina, 2015)

, ,