In evidenza,Review

Bohemian Rhapsody

1 Dic , 2018  

Per un attimo, solo per un attimo, lasciate stare Rami Malek. Perché sì, per buona parte del film vi darà fastidio vederlo nei panni di Freddie. E invece poi sì, ci sarà un momento in cui lo perdonerete. Sarà quando lo riconoscerete come parte di qualcosa di più grande, che non si può capire fino in fondo ma che si può solo accogliere con tutto l’amore di cui è intriso questo film. Che perfetto non è, ma che vi lascerà immobili sulla poltroncina durante i titoli di coda. Con gli occhi lucidi e la consapevolezza che qualcosa di così grande non ci sarà mai più.

, ,